Il Ladro di Stelle

Torneo a squadre D&D v3.5 - Torino Comics 24-25 aprile 2004

Ucciderò i tuoi guerrieri con l'insidia e con il ferro
finché non resterà più nessuno ai confini del mondo,
Perché io sono Fárbauti, il guardiano della morte

Questo dice il gigante a re Halfdan, ridendo.


     - Halfrøðr, saga di re Halfdan e del gigante Fárbauti

Tutto sulla avventura

Classifica a squadre

1 - RBB Revelsh blind beholders (2611)
2 - God save the queen (2567)
3 - Lame di Giada (2564)
4 - Cavalieri di Lexotan (2412)
5 - Compagnia dello sgabello (2405)
6 - Granduchi di Karamiekos (2375)
7 - I nerds (2318)
8 - Gruppo TREEMME (2231)
9 - Signori della bettola (2224)
10 - I custodi di Malsheem (2221)
11 - Nani carismatici (22217)
12 - Spiriti eterni (2161)
13 - Clan Kurkanash(2151)
14 - 10° posto (2136)
15 - Cacciatori di tempeste (2127)
16 - I rossi raminghi (2107)
17 - Artigli di Evereska (2036)
18 - Tankotanto (1923)
19 - Crea vedove (1894)
20 - Gli amici del cubetto (1856)
21 - La compagnia degli scanna giganti (1795)
22 - Cozze impanate revenge (1791)
23 - I guardiani della spada di smeraldo (1736)
24 - La setta della fame (1655)
25 - Tigri di Kord (1647)
26 - Drago Dormiente (1646)
27 - La compagnia del randello (1615)
28 - Purple Fire (1606)
29 - Skeleton (1587)
30 - Power T.I.M. (1585)
31 - Italian Job (1566)
32 - Tututuc biscottati (1532)
33 - Black guards (1226)
34 - Adharan (1180)
35 - Falchi d'argento (1047)

Menzione speciale per l'interpretazione
Alberto Tonda "Solkanar" (God save the queen) - con il suo bardo che lancia incantesimi in rima e poeta di continuo.

Premio miglior background
Tututuc biscottati - vince la creatività di un background molto simpatico, originale, irripetibile.

Premio miglior cosplay
Cacciatori di tempeste - riconoscimento doveroso a chi si è presentato in costumi davvero molto curati. E ha resistito al gan caldo...

Premio cosplay più originale
Clan Kurkanash - il clan di mezzorchi in kilt ci ha deliziati con urlacci e altre amenità.

Premio squadra più giovane
Skeleton - ci è sembrato giusto assegnare un premio speciale a questo gruppo di giovanissimi impavidi che non ha sfigurato in mezzo a tanti 'mostri sacri'.

Premio sportività
Purple fire - per un disguido l'unica copia delle loro schede è andata persa. Senza una lamentela, hanno presso i PG prefatti e giocato con quelli.

Nagòl Drakkar, nominato Botte Suprema per aver umiliato il poverino in coma etilico riverso nel suo vomito, ringrazia tutti coloro che hanno contribuito a rendere unico questo torneo.
      Logan_KDG5

A nome delle Tigri di Kord.
Un ringraziamento al Gruppo Chimera per lo spendido torneo, al quale ha partecipato più gente che a quello di Magic. [ Li abbiamo castigati per bene!!!]

      Perrin

Anche da parte dei Signori della Bettola un grazie al Gruppo Chimera per il bellissimo torneo. Purtroppo non abbiamo vinto (e la cosa non mi sorprende più di tanto )...ma siamo tornati a casa con la soddisfazione di aver creato un nuovo incantesimo: la risata 'inconfondibile' di Tasha! ...e altre amenità varie... Ancora grazie a tutti
      Ahialla

...sono commosso dal fatto che siate riusciti a far giocare un'avventura investigativa al mio gruppo, facendoli pure divertire!!! (non era mai successo... ). Anche i miei compagni di squadra vi ringraziano per tutto. Un grazie da "Il Botolo", Torack "Silvertongue", Jolao e Corn Popper, i Granduchi di Karameikos.
      Diego

Per quanto ho potuto vedere io, l'organizzazione è stata ineccepibile, e per questo faccio i complimenti a tutti coloro che hanno lavorato duro per poterci garantire delle belle ore di gioco.
L'avventura era meravigliosa. Mi è piaciuta veramente un sacco, soprattutto dopo averla giocata, quando ho parlato con altre squadre e ho saputo che esistevano parecchi dettagli in più che noi Lame di Giada non abbiamo scoperto... una storia veramente carina, ben strutturata, verosimile (nei limiti di un mondo fantasy ovviamente), e con i personaggi caratterizzati molto ma molto bene (e qui ci sta anche un complimento al nostro master).
Un grazie ai miei compagni di squadra che come al solito hanno dato il meglio...

      Nym_Nailo

La critica? Eccola, però non è proprio una critica, quanto forse una constatazione: questa avventura è stata completamente diversa da quella che abbiamo giocato a Milano (La voce del deserto, ndr). L'interpretazione e l'rpg puro hanno prevalso nettamente sull'azione (o almeno nel nostro caso è stato così, praticamente non abbiamo mai combattuto), mentre l'altra volta l'azione è stata il fulcro di tutto (in poche parole: botte da orbi sempre). Sicuramente il tipo di gioco è determinato dallo stile di ogni gruppo, però è innegabile che le due avventure sono state pensate in maniera totalmente diversa. In futuro mi piacerebbe giocare un'avventura che racchiuda le qualità di entrambe, anche se sono consapevole che richiederebbe 8 ore di gioco anzichè 4 (che sono cmq poche...). Ribadisco ancora che queste sono solo mie impressioni basate sulla nostra esperienza, la bellezza e il divertimento dei due tornei non sono assolutamente in discussione! Bravi ancora!
      Exodia

Grazie a tutti parlo a nome de " I Cavalieri di Lexotan " che avendo partecipato per la prima volta ad un torneo di queste dimensioni si è classificato 4... Inoltre ringrazio gli organizzatori del torneo che hano saputo scegliere dei master veramente e ribadisco veramente competenti...
      Diabloz

Certamente mi è spiaciuto un po' non essere riusciti a finire l'avventura, ma ci siamo anche fermati moltissimo nel villaggio, chiaccherando con spaccalegna, donne affrante, bambini giocosi, damigelle preoccupate, re magri, anziani berserker, principi, ubriaconi e lanciatori di pugnali (!!) A proposito, a nome di Flenonòrmin 'Quattrodita' Gnirmilnish, Gnomo Bardo e buffone di corte della regina Elanor, vi ricordo che: "A lanciare col pugnale/ come Hascold non v'è uguale!"
      Solkanar

Congratulazioni da parte degli Spiriti Eterni!!!
Direi che confrontando i tornei e le avventure degli anni passati, questa risulta indubbiamente la migliore e ciò significa solo che state crescendo e migliorando....bravi!....è importante andare avanti e mai indietro.

      Kaljak

Veramente complimenti a tutta la macchina organizzativa del GC! Quello che mi ha veramente colpito è stata l'impostazione dell'avventura, molto coerente in tutte le sue parti e incredibilmente articolata! Per poter capire tutto bisognava raccogliere un bel numero di indizi, e questo non fa che giocare a favore dell'avventura!
Ho trovato molto ben bilanciato il numero di combattimenti: adoro poter avere pochissime battaglie in cui ci sia una serissima possibilità di morire, e che magari queste battaglie possano andare a buon fine solo con una azzeccatissima strategia. Devo ammettere che la nostra Estrella ha seriamente rischiato di morire contro il portatore di tenebre, ma è proprio il bello della battaglia!
Effettivamente penso che abbiate stracciato ogni record come numero di persone partecipanti: ho visto sì altri tornei da 35 squadre, ma mai da poco meno di 200 persone! Ed è un record che penso che a breve sarà difficile da superare. Magari proprio voi l'anno prossimo...

      Szass Tam
Comincia il torneo Comincia il torneo Il ladro di stelle.
Clan Kurkanash Il Clan Kurkanash esprime la propria virile superiorità.
Cacciatori di tempeste Cacciatori di tempeste all'avventura.
Master Morken Il master Morken impegnato
a valutare la sua squadra.
Ashen premiazione L'imponente Ash chiama le squadre a raccolta per proclamare i vincitori.

Il Ladro di Stelle
un'avventura originale del Gruppo Chimera

Ideazione & Realizzazione
Luca "Ashen Shugar"
Marco "Ocram Gandish"
Cinzia "Ciricinzia"
Davide "Kappa"
Daniele "Thrain"
Federico "André Duval"
Gianluca "Zaza"
Ennio "Egoron"
Lorena "Lorena"
Paolo "Gilgamesh"

Disegni & Mappe
Federico "NocturnDragon"
Massimiliano "Ivellios"
Ennio "Egoron"
Mauro "Mao"

Impaginazione
Paolo "Gilgamesh"

Molti riferimenti dell'avventura sono tratti dall'Edda di Snorri, un manuale di poetica norrena che contiene diversi cenni alla mitologia dell'epoca.
Nella prima versione de "Il Ladro di Stelle" il box dedicato al movimento sulla neve occupava tre pagine.
L'avventura permetteva ai PG di interagire con gli abitanti di un villaggio ispirato alla cultura vichinga.
Fárbauti, nome di un antagonista dei PG, nella mitologia nordica è il padre del dio Loki.