Download di "Fino alla fine del mondo"

PLAY 2012, 23-24 Marzo 2012, Modena

Percentuali di elementi interni all’avventura:
- Combattimenti (scontri ed enigmi) ★★
- Esplorazione (indagine e raccolta indizi) ★★★★
- Interazione con PNG (diplomazia e dialogo) ★★★
- Complessità nel padroneggiare l’avventura da parte del DM ★★★

Trama: Nella florida città costiera di Aligezia, dominata con pugno di ferro da un’aristocrazia mercantile, avvenimenti misteriosi stanno turbando l’ordine. I PG -nobili minori, ingaggiati dal Primo Magistrato per una missione apparentemente facile- dovranno destreggiarsi tra alchimisti persi nel loro lavoro e invasati di una setta che attende la fine del mondo, per ricostruire trame che mettono in pericolo l’intero universo. Letteralmente.

Genere: investigativo, mistero, weird fantasy.

Highlights: colpi di scena spiazzanti, ambientazione ispirata a Venezia, dilemmi di etica

Sistema di gioco: Dungeons&Dragons 3.5 e 4°ed., Pathfinder

Note sul testo: la versione caricata è quella utilizzata nel torneo. Per far sì che le squadre possano finire l’avventura
Note sul testo: la versione caricata è quella utilizzata nel torneo. Per far sì che le squadre possano finire l’avventura nelle 4 ore di gioco previste, ci sono vari richiami al DM per tenere i giocatori concentrati ed eventi che avvengono dopo un tempo preciso (trigger).
Chiaramente, se ai vostri giocatori piace indagare e non avete particolari limiti di tempo, potete ignorare i rimandi alle tempistiche e scatenare i trigger nel momento che ritenete più opportuno. Attenzione però a non esagerare: per la struttura dell'avventura è previsto che, una volta acquisite le informazioni fondamentali, indagare oltre non porti a risultati ulteriori. E' presente inoltre una parte di avventura estesa, che la allunga con ulteriori contenuti per 2 ore di gioco aggiuntive circa (prevista per essere giocata in due sessioni da 3 ore).